Benvenuto


Questo è il nostro spazio, che gestiremo insieme. Leggete i miei post, inviate i vostri commenti ed, insieme, cercheremo di rendere interessanti questi momenti dedicati a Noi ed al nostro Mondo.
Clo

martedì 6 marzo 2012

Crostata di ricotta e mandorle




Anni fa ho trovato questa ricetta su un giornale e dopo averla provata è diventata una delle mie crostate preferite. Visti gli ingredienti, la consiglio come dolce di Pasqua.

Ingredienti:
pasta frolla qui

per il ripieno:
230 gr di ricotta
100 gr di farina di mandorle
2 uova intere
80 gr di zucchero
 la scorza grattugiata di un limone non trattato
un pizzico di sale
mandorle a lamelle q.b.
zucchero a velo q.b.

Preparare la frolla  e metterla nel frigo a riposare per un'ora, avvolta nella pellicola trasparente.
Far tostare in forno la farina di mandorle in una teglia rivestita con carta forno, oppure in una padella antiaderente sul gas, girandola spesso. Disporre in una ciotola la ricotta passata al setaccio, unire la farina di mandorle tostata e ben fredda, le uova sbattute leggermente in un piatto, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale. Amalgamare tutti gli ingredienti e mettere la crema ottenuta da parte, coperta.
Stendere la frolla su un foglio di carta forno,  capovolgerla in una teglia di 22 cm. di diametro, imburrata e  infarinata. Far aderire bene la pasta ai lati della teglia, bucherellare  il fondo con i rebbi di una forchetta e riempirla con la crema di ricotta preparata in precedenza. Tagliare la frolla in eccesso lungo i bordi, impastarla di nuovo e formare delle striscioline per formare la grata o ricavare dei biscottini di forma che più preferite con i tagliabiscotti, per decorare. Infornare la crostata in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Tirare fuori dal forno la crostata e decorarla con le lamelle di mandorle inserendole nella ricotta. Rimettere la teglia in forno per altri 10 minuti. Quando la crostata è fredda spolverarla con poco zucchero a velo.

Si possono preparato anche delle crostatine monoporzione, che trovo carine da servire a fine pasto.
Alla crema di ricotta e mandorle si possono aggiungere, gocce di cioccolato fondente o del liquore.




13 commenti:

  1. Ma sai cara Clo che mi piace da matti...la proverò questa ricetta GRAZIE!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te! Vedrai che ai tuoi piccoli piacerà! Un bacio

      Elimina
  2. Bellissima, hai ragione tu è una ottima alternativa alla pastiera pasquale.
    Voglio proprio provarla!
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è più leggera della pastiera! Un caro saluto

      Elimina
  3. Questa crostata deve essere deliziosa, ho giusto della farina di mandorle da finire e della ricotta fresca!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io avevo della farina di mandorle da eliminare ed ho pensato a questa crostata! Un bacio

      Elimina
  4. Risposte
    1. Fammi sapere il risultato! Grazie e un bacio

      Elimina
  5. E' bellissima e squisita!brava Clo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace molto e poi...si possono fare tante varianti! Un bacio grande

      Elimina
  6. Voglio una fetta,una fetta,una fetta!!

    RispondiElimina
  7. Bella questa torta, la proverò subito.

    RispondiElimina

Print/PDF